Tornano le giornate dei nontiscordardimé

Dettaglio della locandina delle giornate in piazza con i nontiscordardimé di AIMA

Venerdì 15 e sabato 16 marzo 2019 dalle 09.00 alle 13.00 vieni in piazza e scegli la tua piantina di nontiscordardimé. Il tuo contributo andrà a sostegno della Settimana al Mare dei Caffè Incontro che gestiamo nei Comuni che partecipano all’iniziativa!

Ci trovi venerdì 15 marzo a:
Montecavolo in via F.lli Cervi
Reggiolo in Piazza Martiri
Reggio Emilia all’Arcispedale Santa Maria Nuova

Ci trovi sabato 16 marzo a:
Bagnolo in Piazza Garibaldi
Correggio in Corso Mazzini
Guastalla in via Gonzaga
Poviglio in Piazza Umberto I
Reggio Emilia in Piazza Fontanesi

Fai un’offerta e prenota la tua piantina!

Vorresti sostenerci ma quel giorno sai già che non ci sarai? L’anno scorso sei arrivato tardi e i nontiscordardimé erano ormai terminati? Prenota la tua piantina: scrivi una mail a comunicazione@aimareggioemilia.it

Scarica la locandina.

Perché abbiamo scelto i Non ti scordar di mé?

fotografia di un mazzolino di nontiscordardiméIl Nontiscordardimé (Myosotis) – minuscolo e delicato fiore selvatico dai petali azzurro intenso – è sempre stato considerato simbolo del ricordo, dell’amore e della speranza.

Durante l’epoca vittoriana (1837-1901), l’interpretazione del linguaggio dei fiori lo collegò alla fedeltà del vero sentimento amoroso duraturo e indimenticabile, motivo per cui il myosotis adornava l’abbigliamento delle donne innamorate.

Il Nontiscordardimé è stato adottato a livello internazionale come simbolo di speranza dalle associazioni che rappresentano le persone malate di demenza e i loro familiari.

Perché sostenere la Settimana al Mare?

fotografia di gruppo dei partecipanti alla settimana al mare di AIMA Reggio EmiliaLa Settimana al Mare è una vacanza vera e propria organizzata per le persone che frequentano i Caffè Incontro e rappresenta la possibilità di trascorrere una settimana intera fuori casa e di stringere nuove amicizie, godendo di quelle piccole cose che la demenza non permette più di fare abitualmente. Garantisce infatti un sollievo sia alle persone con demenza che ai loro familiari grazie alla presenza, al sostegno e all’aiuto di volontari, operatori professionali, psicologhe e di tutti i parenti presenti.

AIMA Reggio Emilia sostiene le spese di viaggio di tutti i partecipanti e le spese di soggiorno di volontari e operatori.

Grazie ai nostri sostenitori, dal 20 al 26 maggio 2018 siamo riusciti a portare al mare 73 persone: 24 persone con demenza, 33 familiari, 9 volontari, 5 psicologhe e 2 operatori dei servizi sanitari.

Nel 2019 potremmo fare ancora di più: grazie a te!

locandina giornate in piazza dei nontiscordardimé aima 2019