Arriva la Primavera: nontiscordardimé!

immagine dal volantino Arriva la primavera nontiscordardimé 2018

Venerdì 16 e sabato 17 marzo 2018 dalle 09.00 alle 13.00 vieni in piazza e scegli la tua piantina di nontiscordardimé. Il tuo contributo andrà a sostegno dei Caffè Incontro che AIMA Onlus Reggio Emilia gestisce nei Comuni che partecipano all’iniziativa!

Ci trovi venerdì 16 marzo a:
Bagnolo in Piazza Garibaldi
Montecavolo in via F.lli Cervi
Reggiolo in Piazza Martiri

Ci trovi sabato 17 marzo a:
Correggio in Corso Mazzini
Poviglio in Piazza Umberto I
Reggio Emilia in Piazza Fontanesi

Scarica la locandina delle giornate dei nontiscordardimé.

Prenota la tua piantina!

Vorresti sostenerci ma quel giorno sai già che non ci sarai? L’anno scorso sei arrivato tardi in piazza quando le piantine erano ormai finite? Prenota la tua piantina: scrivi una mail a comunicazione@aimareggioemilia.it

Perché un Non ti scordar di me?

fotografia di un mazzolino di nontiscordardiméIl Nontiscordardimé (Myosotis) – minuscolo e delicato fiore selvatico dai petali azzurro intenso – è sempre stato considerato simbolo del ricordo, dell’amore e della speranza. 

Durante l’epoca vittoriana (1837-1901), l’interpretazione del linguaggio dei fiori lo collegò alla fedeltà del vero sentimento amoroso duraturo e indimenticabile, motivo per cui il myosotis adornava l’abbigliamento delle donne innamorate.

Il Nontiscordardimé è stato adottato a livello internazionale come simbolo di speranza dalle associazioni che rappresentano le persone malate di demenza e i loro familiari. In Italia è anche stato scelto come fiore ufficiale della Festa dei Nonni, introdotta come ricorrenza civile per il 2 ottobre di ogni anno a partire dal 2005, quale momento per celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale.

Perché sostenere i Caffè?

I Caffè Incontro sono momenti di ritrovo realizzati all’interno di sei Centri Sociali della Provincia di Reggio Emilia per favorire il mantenimento della socializzazione dei familiari e delle persone malate di demenza, impegnandole in attività di stimolazione delle abilità e delle capacità ancora presenti, in compagnia di volontari e operatori specializzati.

Grazie alle donazioni dei nostri sostenitori e al grande impegno dei nostri volontari – nonché alle convenzioni con l’Azienda USL e i Distretti socio-sanitari di Reggio Emilia, Guastalla e Correggio – nel 2017:

  • abbiamo erogato 588 ore gratuite di Caffè Incontro a 344 persone (133 persone con demenza e 211 caregiver)
  • abbiamo organizzato una settimana al mare alla quale hanno partecipato 54 persone. Ogni anno infatti volontari e operatori di AIMA accompagnano per una settimana al mare le persone malate di demenza e i loro familiari che durante l’inverno frequentano i “Caffè”. Questa vacanza garantisce un sollievo ai partecipanti grazie all’aiuto e sostegno costante di psicologhe, di operatori professionali, di volontari e di tutti gli amici e parenti presenti. Insomma, una possibilità unica di vivere una settimana intera godendo di quelle piccole cose che la malattia abitualmente non permette più di fare. AIMA Reggio Emilia sostiene le spese di viaggio di tutti i partecipanti e del soggiorno di tutti i volontari e operatori.

Nel 2018 potremmo fare ancora di più: grazie a te!

Guarda le testimonianze dei familiari nei video sul Canale YouTube AIMA.

locandina A4 della campagna È arrivata la Primavera: nontiscordardimé di AIMA Reggio Emilia