Buona Pasqua da AIMA

Cari amici,

in questa primavera così diversa e difficile, desideriamo abbracciarvi tutti e augurarvi una Pasqua di nuove speranze e serenità con la Filastrocca Solitaria di Gianni Rodari.

“Filastrocca solitaria,
voglio fare un castello in aria:
più su delle nubi,
più su del vento,
un castello d’oro e d’argento.
Con una scala ci voglio salire
per sognare senza dormire e
su un cartello farò stampare:
Le cose brutte non possono entrare…
O filastrocca solitaria,
si starà bene lassù in aria:
ma se un cartello scritto così
lo mettessimo anche qui?”

(G. Rodari, Filastrocca Solitaria)