La Rassegna Cinematografica Alzheimer

Locandina Rassegna Cinematografica sull'Azheimer 2014 AIMA Reggio EmiliaDal 2014, in occasione del Mese Mondiale Alzheimer, la nostra associazione AIMA Onlus Reggio Emilia organizza una rassegna cinematografica sull’Alzheimer itinerante nella provincia di Reggio Emilia.

Questa rassegna è stata pensata e voluta all’insegna di film – lungometraggi e cortometraggi – d’autore che potessero portare luce sulla complessità della demenza e del prendersi cura, per proporre allo spettatore diverse chiavi di lettura che portino oltre i luoghi comuni.

La rassegna negli anni è cresciuta ed è arrivata ad includere proiezioni in tutti e sei i Distretti Sociosanitari della provincia di Reggio Emilia. Abbiamo organizzato serate nei cinema e teatri di:

  • Distretto di Guastalla (Cinema Teatro del Fiume di Boretto)
  • Distretto di Correggio (Cinepiù di Correggio e CInema Oratorio SGB di Campagnola Emilia)
  • Distretto di Montecchio (Multisala Novecento di Cavriago)
  • Distretto di Castelnovo ne’ Monti (Teatro Bismantova di Castelnovo ne’ Monti)
  • Distretto di Reggio Emilia (Cinema Rosebud)
  • Distretto di Scandiano (Cinema Teatro Boiardo di Scandiano).

Perché una Rassegna Cinematografica sull’Azheimer

rassegna cinematografica sull'Alzheimer Aima Reggio Emilia - rassegna alzheimer settembre 2017Riteniamo che grazie al cinema sia possibile portare avanti una riflessione e un cambiamento culturale: tutti dobbiamo sentirci coinvolti nel conoscere la malattia per saperla prevenire ma anche affrontare, relazionandoci adeguatamente alle persone malate e a chi se ne prende cura.

La demenza oggi infatti è un problema sociale, non solo della singola famiglia della persona malata, dato l’elevato numero di persone che ne sono affette e, anche se non esiste per ora una cura, è possibile garantire il ben-essere e una buona qualità di vita delle persone malate e dei loro caregiver.

L’iniziativa nasce quindi dalla volontà di sensibilizzare il pubblico sul tema della malattia di Alzheimer – e altre forme di demenza – e intende fornire un servizio di informazione relativo alle risorse sociali offerte dal nostro territorio, per contrastare l’isolamento delle persone malate e dei loro familiari. Per questo ogni proiezione è preceduta da un intervento informativo e divulgativo da parte di volontari o familiari dell’associazione, responsabili delle Unioni dei Comuni di riferimento e responsabili dei Centri Disturbi Cognitivi AUSL, che presentano brevemente le attività e i servizi offerti a sostegno delle famiglie sui diversi territori che ospitano le proiezioni.

Perché un mese per l’Alzheimer

Settembre è il mese mondiale dell’Alzheimer e il 21 settembre è la giornata celebrativa istituita nel 1994 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Alzheimer’s Disease International per creare una coscienza pubblica sugli enormi problemi provocati da questa malattia e riunire in tutto il mondo le persone malate, i familiari e le associazioni.

Si stima che oggi le persone malate di demenza nel mondo siano circa 46 milioni. Di fronte a questa emergenza sanitaria, i medici, i ricercatori, le associazioni e le istituzioni socio-sanitarie sono chiamate ad agire insieme per dare risposte concrete ai bisogni delle persone malate e dei loro familiari, per non lasciarli soli ad affrontare il lungo e difficile percorso della malattia.

Le quattro edizioni della Rassegna Cinematografica sull’Alzheimer

Rassegna Cinematografica Mese Mondiale Alzheimer 2014
Rassegna Cinematografica Mese Mondiale Alzhiemer 2015
Rassegna Cinematografica Mese Mondiale Alzheimer 2016
Rassegna Cinematografica Mese Mondiale Alzheimer 2017