Aiuta la ricerca!

Partecipa alla ricerca cogitab!Aima Reggio Emilia sostiene l’Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia Arcispedale S. Maria Nuova IRCCS nel progetto di ricerca COGITAB.

La ricerca ha bisogno anche di te per progredire! Se hai tra i 40 e i 75 anni, hai conseguito almeno la licenza elementare e non hai alcuna patologia neurologica o psichiatrica, puoi partecipare anche tu al progetto!

Se sei interessato a partecipare e ad avere maggiori informazioni contattaci per prendere appuntamento via mail su aima@aimareggioemilia.it oppure telefonicamente allo 0522 335033.  I test si effettuano nella nostra sede il lunedì pomeriggio su appuntamento.

Anche AVIS Comunale Reggio Emilia sostiene COGITAB ed è possibile effettuare il test presso la Casa della Salute il giovedì mattina sempre su appuntamento.

Nota Bene: questa attività dura circa 40 minuti ed è finalizzata solo alla raccolta dati (non viene dato alcun responso medico)!

Cos’è COGITAB?

locandina del progetto test COGITAB: ricerca sulla demenzaLa Struttura Semplice di Neuropsicologia Clinica, Disturbi Cognitivi e Dislessia nell’Adulto – UOC Neurologia – dell’Arcispedale S.Maria Nuova di Reggio Emilia, insieme al Dipartimento di Ingegneria Informatica dell’Università di Bologna hanno portato avanti il progetto COGITAB, che ha portato alla costruzione di un innovativo strumento di screening cognitivo, rapido e semplice che indaga le funzioni multi-modali.

Il test viene proposto in forma di Web-App su un tablet da 10 pollici, ovvero uno strumento di semplice gestione: all’operatore è richiesto solo l’inserimento di pochissimi dati anagrafici, poi il tablet viene affidato al paziente che gestisce in autonomia tutto il processo, che ha una durata complessiva di circa venti minuti e non richiede alcun training da parte né del paziente né dell’operatore.

A settembre 2016, a seguito dell’approvazione del progetto da parte della Commissione Etica della Provincia di Reggio Emilia, è iniziata la standardizzazione dello strumento. AIMA Associazione Italiana Malattia di Alzheimer di Reggio Emilia ha dotato i ricercatori dei tre tablet necessari e ha sostenuto un cospicuo impegno economico relativo a questa ricerca. Infatti saranno tre gli operatori esperti (psicologhe iscritte all’albo professionale) che si occuperanno del rilevamento dei dati per la standardizzazione del test.

Ora è necessario formare un campione normativo sufficientemente ampio, con volontari madrelingua italiani di età tra i 40 e i 75 anni che abbiano conseguito almeno la licenza elementare e senza alcuna patologia neurologica o psichiatrica. Per questo c’è bisogno anche del tuo contributo!

Per ulteriori informazioni, contatta la Struttura di Neuropsicologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova IRCCS di Reggio Emilia al numero 0522 296031 oppure al 0522 296387 dalle ore 10.00 alle 12.30 da lunedì a venerdì.

Scarica la locandina: Clicca qui!